Creare un logo adesso

Creatore di loghi Vs Generatore di loghi | Quali sono le differenze?

Pubblicato : 25/11/2020

Se hai bisogno di un logo di qualità, ci sono un sacco di generatori di loghi tra cui scegliere. Ma quello di cui ha veramente bisogno è un creatore di loghi. Sembrano la stessa cosa, ma in realtà sono abbastanza diversi. Un generatore di loghi, come si capisce dal nome, genera un logo che puoi utilizzare; un creatore di loghi, invece, mette a tua disposizione una serie di strumenti che puoi usare per creare un logo nuovo di zecca. 


Potresti essere tentato di scegliere la strada del generatore di loghi perché sembra tutto più immediato. Ehi, lo capiamo. Ma è esattamente per quello che non dovresti usarlo. Se non sei tu a creare il tuo logo, hai molto meno controllo sui risultati del prodotto finale. E se non hai molto controllo sul tuo logo, è probabile che finirai con qualcosa di facilmente dimenticabile. 
Non ti preoccupare – usare un creatore di loghi significa occuparsi in prima persona del design, ma fidati di noi: è facile. Il creatore di loghi di Logogenie permette a chiunque di creare un logo di primissima qualità – senza bisogno di avere esperienza né di programmazione, né di design. 

 

Qual è la differenza tra un generatore e un creatore di loghi?

 

Per farla semplice, un creatore di loghi genera un logo pronto da usare. Un creatore di loghi, invece, ti fornisce gli strumenti di cui hai bisogno per creare il tuo logo. Vediamo anzitutto come funziona un creatore di loghi. 

Logogenie unisce il meglio dei due mondi. È un generatore e un creatore di loghi tutto in uno! Cominci con template generato usando l’intelligenza artificiale – sarà Logogenie a creare dei design adattati in base alle informazioni della tua azienda! Poi spetta a te personalizzare il logo usando gli strumenti online disponibili sul sito. 

Ogni creatore di loghi presenta un set di strumenti leggermente diversi. Tuttavia, ti forniscono tutti gli strumenti che ti permettono di scegliere la forma generale del logo, lo schema colore, il font da usare per il test e l’immagine principale del logo. 

Alcuni creatori di logo – come Logogenie – hanno delle enormi collezioni piene di font, immagini e template che puoi usare, mentre altri… beh, non ce le hanno. 

Quando sei alla ricerca di un creatore di loghi, assicurati di sceglierne uno che ti fornisca un sacco di opzioni di personalizzazione. E poi… e poi ci sono i generatori di loghi. 
 

Così come i creatori di loghi, ogni generatore di loghi è diverso dall’altro. Ma seguono tutti gli stessi principi di base:
 
- Inserisci le informazioni come il nome del marchio e la tagline
- Scegli il settore
- Scegli alcune parole chiavi riguardo la personalità del tuo marchio
- Scegli uno o più colori

 


Una volta fornite tutte queste informazioni, ti verrà mostrato o un logo o diverse pagine piene di loghi suggeriti. Vengono tutti generati usando un algoritmo che prende le informazioni da te fornite e crea qualcosa che, idealmente, riesca a catturare la personalità del tuo brand. Il problema è che si tratta di un algoritmo, non di un essere umano. E il tuo brand ha bisogno di rivolgersi agli umani, non ai computer. Quindi, per creare qualcosa che sia piacevole all’occhio umano, il tuo logo dovrebbe essere creato da un essere umano. 

Un designer umano sa quando infrangere le regole per creare un design che funzioni. Un computer no. Quindi, quando il tuo logo viene disegnato da un algoritmo, potrebbe tecnicamente essere adatto alla tua azienda – un logo quadrato blu marino per una banca, un logo tondo e rosa per una panetteria – ma ciò non vuol dire che sia necessariamente in grado di catturare quello che rende il tuo brand diverso dagli altri. Ad esempio, forse vuoi sottolineare i valori progressisti della tua banca aggiungendo un lampo giallo al tuo logo blu marino – l’algoritmo non lo sarebbe, perché ciò esula dal suo processo logico.

 

I popolari generatori di loghi

 

Abbiamo già trattato nel dettaglio alcuni di questi generatori di loghi in un precedente articolo.  Le loro differenze non si limitano alle informazioni che dovete inserire e a quanti concept ricevete – alcuni vi offrono un supporto dopo la creazione del loro, mentre altri offrono modi semplice e veloci per stampare i vostri loghi su biglietti da visita, penne e altro materiale. 

  
 
I generatori di loghi possono anche essere popolari, ma non sono più semplici da usare di un creatore di loghi. Certo, bisogna lavorare di me – basta ridurre il vostro brand ad alcuni elementi chiave e lasciare che l’algoritmo faccia la propria parte – ma quando si tratta di personalizzare il vostro loro, state facendo la stessa cosa: scambiate i colori, provate vari font, cambiate l’immagine principale del logo. 
 


Un creatore di loghi vi dà molte più opzioni

 

Quando usate un generatore di loghi, non cominciate da zero. Cominciate con quale che sia il logo che l’IA ha tirato fuori per voi. Ciò non vuol dire che non possiate personalizzare il vostro logo – di solito potete – ma, spesso, significa che siete costretti a scegliere tra opzioni di personalizzazione limitate. Ad esempio, un generatore di loghi potrebbe avere un set di template per ogni settore. Se selezionate “edilizia” durante il questionario preliminare, potrete vedere solo i template che il generatore vi fornisce per i loghi delle aziende edilizie. Ciò significa martelli incrociati, quadrati con un triangolino in cima a rappresentare una casa, e altre immagini generiche collegate all’edilizia. Significa inoltre che non avete accesso ai template pensati per i brand di altre industrie, come i servizi creativi e l’educazione. 
 
 
Ecco perché non va bene: state perdendo l’opportunità di utilizzare dei loghi che potrebbero essere potenzialmente perfetti per il vostro brand. Diciamo che avete uno studio di danza che organizza regolarmente delle serate di ballo country western. Scegliete “studio” come settore e otterrete una serie di template che assomigliano ai treppiedi per le macchine fotografiche, cavalletti per pittori e pellicole per cineasti. Forse otterrete persino un template dove c’è un occhio di bue che illumina un paio di scarpette da ballo. Ma se scegliete “moda”, potreste aver avuto l’opzione di creare il vostro logo con un cappello da cowboy o un paio di stivali western – opzioni molto più in sintonia con il vostro brand. 


 

Tutto ciò vale anche per il font. Dopo aver scelto alcune parole chiave per il vostro brand, il generatore ha scelto qualche font abbinato alle parole chiave che avete scelto. L’algoritmo non prenderà in considerazione il fatto che la personalità del vostro brand sia sfaccettata, e quindi non vi suggerirà dei font creativi che siano in grado di rappresentarla in modo accurato. In pratica, quando usate un generatore di loghi, dovete mettere il vostro brand in una scatola. 

 

Come scegliere un creatore di loghi


In giro per il web ci sono un sacco di creatori di loghi e, così come i generatori di loghi, anche questi non sono tutti della stessa qualità. Quando cerchi il creatore di loghi che fa per te, cercane uno che ti dia quante più opzioni possibili. Ciò significa centinaia di font, un’ampia gamma di colori tra cui scegliere e la possibilità di modificare il tuo logo in molti modi diversi. 


Ecco cosa ha da offrirti il creatore di loghi di Logogenie:
 
- Centinaia di font categorizzati in sette gruppi distinti
- La possibilità di stratificare tutti gli elementi che vuoi in modo da creare un logo che abbia profondità
- La possibilità di scegliere tutti i colori che vuoi – niente schemi colore predeterminati
- Un’intera collezione di icone da usare e personalizzare
 
 

 
Quando scegli un creatore di loghi, non guardare solo le opzioni di personalizzazione del logo. Guarda anche cosa ha da offrirti il programma: 

- Facilità nel modificare le dimensioni

- Il tuo logo in formato vettoriale, così da poterlo ingrandire o rimpicciolire senza compromettere la qualità

- Un prezzo adatto al tuo budget


 
Come sfruttare al massimo il tuo creatore di loghi

 

Un creatore di loghi ti dà gli strumenti, ma tali strumenti sono tanto efficaci quanto lo è il tuo occhio per il design. Se non hai familiarità su come elementi come i colori, le forme e i font funzionano per comunicare la personalità del tuo brand, allora dai un’occhiata ai nostri articoli:
 
- Quali sono i font da usare per il tuo logo
- Usare le forme per disegnare un logo: Le emozioni dietro cerchi, quadrati e molto altro 
- Il significato dei colori e come usarli per il design del proprio brand 
 
Prenditi del tempo per capire come trasmettere in modo visivamente efficace la personalità del tuo brand, e quindi butta giù qualche idea. Poi accedi a un creatore di loghi e usa queste idee come riferimento mentre disegni. 

Prova diverse combinazioni di colore nel tuo logo. Prova anche delle variazioni dei colori che hai scelto, come sfumature più chiare o più scure, più o meno saturate, oppure prova a cambiare il colore principale del logo con il colore accento. Un buon creatore di loghi ti permette di apportare un numero illimitato di modifiche al tuo logo (a differenza di un generatore di loghi: molti mettono un tetto al numero massimo di modifiche) e quindi sfrutta appieno questa possibilità e gioca con il tuo logo fino a quando non è perfetto.  
 


 
Impara a conoscere il creatore di loghi. Un creatore di loghi con un sacco di strumenti diversi potrebbe spaventarti di primo acchito, ma un numero maggiore di strumenti significa più modi per personalizzare il tuo logo. Usali tutti e vedi che aspetto ha il tuo logo con i vari stili, come ad esempio aggiungendo un’ombra o creando una versione in bianco e nero. È probabile che ti serviranno più versioni del tuo logo – diverse misure, una versione più minimalista per ambienti più ristretti (come ad esempio l’immagine profilo del tuo Twitter) e una versione in scala di grigi quando non è possibile usare i colori. Meglio impari a usare un creatore di loghi, più possibilità avrai di creare un logo personalizzato che cattura alla perfezione tutti gli aspetti del tuo brand.

 

Potrebbe piacerti anche