Come i loghi famosi cambiano nel tempo
- Pubblicato : 08/01/2019

Qual è la cosa più importante quando si disegna un logo?
Volete che sia moderno.
Volete che sia riconoscibile e memorabile. 
Volete che sia agile. 
Volete che evochi lo spirito del vostro marchio. 
 
Perché i loghi cambiano? – perché il pubblico cambia. Negli anni ’60, alla gente piaceva un tipo di design diverso da quello che piace oggi a noi. Ne abbiamo le prove! Ma ora vediamo come alcuni dei loghi più famosi di sempre sono cambiati col tempo. Vederli evolvere vi insegnerà quanto è importante pensare al cambiamento mentre disegnate il vostro logo. 
 

1. Pepsi

 
La timeline del logo della Pepsi è abbastanza interessante. A partire dal 1898, il logo ha subito un’evoluzione continua. Se lo guardiamo oggi, il primissimo logo era scritto in un font illeggibile, fin troppo complicato. Però, possiamo già notare gli elementi che sono stati la base per il cambiamento successivo – l’onda, gli svolazzi… chiamateli come volete.
 
 
 
Nel corso di quattro decadi, la Pepsi ha cambiato il proprio font, ma la base del design e il colore sono rimasti gli stessi. Nel 1950, si nota un grosso cambiamento – la compagnia introduce i colori nel proprio logo, probabilmente per differenziarsi dalla Coca Cola. 
 
 
In questo logo si vede anche il disegno di un tappo di bottiglia. I colori e il tappo, in aggiunta agli svolazzi, rimangono la base su cui sviluppare i futuri cambiamenti. In seguito, la Pepsi ha cambiato il font in uno più leggibile, e siamo giunti al logo attuale che è questo: 
 
 

2. Mercedes-Benz

 
Quando pensate alla Mercedes-Benz, qual è la prima immagine che vi viene in mente? È la stella a tre punto, vero? È il simbolo di terra, mare e acqua – rappresenta le aspirazioni del brand a dominarli tutti e tre con la potenza dei loro motori. Comunque, quel simbolo venne sviluppato nel 1909. La prima macchina Mercedes fu venduta nel 1901. Lo sapete che aspetto aveva il primo logo?
 
 
 

Qui è impossibile vedere la base per i cambiamenti futuri. Nel 1909, quando nasce la stella, il nuovo logo non assomigliava per niente al primo. Quella stella, però, rimase come simbolo – riconosciutissimo – del brand. Sebbene si sia evoluta, la stella è ancora presente nel loro dell’azienda. Ecco il logo attuale: 
 

3. Goodyear

 
Goodyear ha uno dei loghi più emblematici che ci vengono in mente. E sapete perché? – perché è rimasto sostanzialmente lo stesso nel corso degli anni. Il colore e il font hanno subito dei lievi cambiamenti, ma è ancora possibile riconoscere il design originale nel logo attuale. 
 
L’elemento principale del logo è il piede alato – il simbolo che il fondatore scelse facendosi ispirare dalla statua di Mercurio, un dio della mitologia romana. Ecco l’aspetto nel logo nel 1900, quando il marchio fu lanciato: 
Ed ecco l’aspetto che ha oggi: 
 
 

4. Nike

 
Movimento. semplicità. Design classico ma moderno. Ecco cosa rappresenta Nike in quanto marchio, i valori rappresentati dal suo logo. Il primo logo venne disegnato da Carolyn Davidson nel 1971. Veniva pagata 2 dollari l’ora. Chi avrebbe mai pensato che avrebbe disegnato il logo più famoso e riconoscibile del 20esimo secolo?
Il segno di spunta (noto come lo Swoosh di Nike) all’inizio passava attraverso il nome dell’azienda, e il logo aveva questo aspetto: 
 
 
Nel corso degli anni il design è cambiato, principalmente nel font e nel posizionamento del lettering. Nel 1995, Nike decide di sbarazzarsi della scritta – lo Swoosh è già estremamente riconoscibile di per sé. Oggi il logo ha questo aspetto: 
Di quando in quando si vede ancora il logo con il lettering. Anche lo swoosh da solo ha cambiato colore. Ma sappiamo sempre che si tratta di Nike, e questo perché il designer ha creato un elemento che può fungere da base per il cambiamento. 
 
 
I loghi geniali sembrano facili da disegnare, vero? Sono tutti semplici. Sono l’idea e il processo che c’è dietro che contano. In quanto designer, dobbiamo sempre pensare al cambiamento, infondere degli elementi che permettono all’anima iniziale del brand di rimanere persistente nel corso di tale evoluzione. 
 

 

Progetta un logo ora

 

 

Potrebbe piacerti anche